Irene Taddei

Irene Taddei è una fotografa di grande talento con un gusto speciale per le geometrie nate dall’incontro fra le imponenti realizzazioni architettoniche e scultoree e lo sguardo razionalizzante dell’osservatore attento. Una sensibilità fuori dal comune che riesce, attraverso il filtro della propria formazione di architetto e una indiscutibile dotazione culturale, a cogliere - o piuttosto a restituire, ai grandi edifici e ai piccoli dettagli l’originaria bellezza delle idee che abitavano la mente di chi li ha concepiti.

mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E forse anche di più, per il noto motivo che ogni opera è opera aperta e si arricchisce dell’interpretazione di chi guarda e interpreta. In questo senso Irene è un re mida del mondo che ci circonda, fatto di oggetti che sono opere, poiché con il proprio sguardo fotografico riordina, ripulisce, sposta ed esalta i luoghi comuni della nostra esperienza visiva quotidiana. Mai opposizione tra cultura e natura è parsa così accentuata e ad un tempo così lieve come nel riflettere su queste opere: accentuata perché il rigore formale delle coincidenze tra linee piani, la geometria inappuntabile di ombre e luci che dialogano tra loro sembrano contendere alla natura lo scettro della perfezione (dunque una opposizione per competizione); lieve in quanto la semplicità con cui ogni elemento si annoda, disgiunge,  concilia e diparte è tanto armonioso da poter essere definito, a pieno diritto, naturale.

Dal 31 ottobre al 22 novembre 2009
Fondazione Geiger, Sala delle Esposizioni, Corso Matteotti 47, Cecina
Esposizione e catalogo a cura di Vittorio Riguzzi

Galleria fotografica

Video

Catalogo

Catalogo mostra Irene taddei
0
0
0
s2smodern

Iscrizione Newsletter

MOSTRE

Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la navigazione dell'utente. Usando il sito l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo